Sri Lanka con Ivo Saglietti | 31 luglio – 8 agosto 2017

Un viaggio alla scoperta di Sri Lanka, l’“isola di smeraldo” insieme a Ivo Saglietti, uno dei nomi più rilevanti del fotogiornalismo italiano, durante il periodo di Esala Perahera, una delle più grandi feste religiose del paese nel corso della quale si svolge quella che è considerata la più grande parata tradizionale di tutta l’Asia.

Lion’s Rock – la roccia del leone di Sigirya – con la sua cittadella fortificata sulla cima di un picco granitico alto 370 metri in mezzo alla giungla, è uno dei simboli più caratteristici dei tesori archeologici, culturali e naturalistici di quest’isola. Sri Lanka è sede di ben 8 siti Unesco e offre una natura ricchissima, con piantagioni di tè, giungle incontaminate e foreste pluviali. L’isola ha una società multietnica, multiculturale e multi religiosa: Singalesi, Tamil, Malesi, Cinesi, Inglesi, Portoghesi e Olandesi, tutti hanno portato con sé costumi e usanze creando un affascinante mix di culture e tradizioni. Un viaggio antropologico, alla scoperta di scenari, spiritualità e cultura di un paese affascinante e accogliente.

Una guida locale condurrà il gruppo per l’intero viaggio.

Ivo Saglietti, una delle figure più significative del fotogiornalismo italiano, guiderà lo sguardo dei partecipanti e li aiuterà a cogliere momenti, espressioni, bellezze e contraddizioni di un paese e di un popolo ricchi di storia e tradizioni.

Scarica il PROGRAMMA DI VIAGGIO


IVO SAGLIETTI // BIOGRAFIA
saglietti
Ivo Saglietti nasce in Francia a Tolone, lavora come regista di film e documentari giornalistici su tematiche sociali fino al 1978, anno in cui decide di dedicarsi esclusivamente alla fotografia di reportage e si stabilisce a Parigi, dove inizia a collaborare con agenzie francesi e americane. Nel corso della sua attività realizza reportage, mostre, pubblicazioni e missioni fotografiche in Salvador, Nicaragua, Cuba, Libano, Palestina, Cile, Colombia, Panama, Haiti, Tanzania, Nigeria, Bosnia, Kosovo. Tra i progetti più importanti si ricordano: Cile, il rumore delle Sciabole, sugli ultimi anni della dittatura; Fotografie dal Nuovo Mondo. 1942-1992 in America Latina; From Ouidah to Port-au-Prince. La via degli schiavi; Landscape in the Mist. Il Mediterraneo e l’inquietudine della frontiera; Sotto la tenda di Abramo.
Il suo lavoro ha ricevuto riconoscimenti internazionali, tra gli altri il World Press Photo (1992, 1999, 2010), Fotografi al servizio della Libertà (1996), M.I.L.K. Moments of Intimacy (2000), Premio Enzo Baldoni per il giornalismo (2006), Fotografo dell’Anno Digital Photo Festival, Lucca (2006), Premio Bruce Chatwin, Occhio Assoluto (2010).
Dal 2000 è membro associato dell’agenzia fotogiornalistica tedesca Zeitenspiegen Reportagen.


// Info pratiche

Numero minimo partecipanti (adulti): 12
Numero massimo partecipanti (adulti):15

Costo: € 2470 a persona in camera doppia

Modalità di prenotazione:
Acconto immediato alla conferma: € 850,00
Saldo entro 15.06.17: € 1.620,0
Per prenotare, compilare il MODULO DI ADESIONE oppure contattare gli uffici di Photolux o di World Heritage Voyages.

ADESIONE
Le adesioni vengono accettate fino ad esaurimento dei posti previsti per il viaggio. I partecipanti sono accettati secondo l’ordine di arrivo delle domande di adesione. Se i posti per il viaggio sono esauriti, si può chiedere di essere inseriti in una lista d’attesa.
CONFERMA PRENOTAZIONE
Una volta pervenuto il modulo di adesione, avverrà la formalizzazione della prenotazione con la sottoscrizione del contratto di viaggio. La prenotazione si considera avvenuta al momento della ricezione della ricevuta di versamento dell’acconto tramite fax o email. Il saldo del costo del viaggio deve essere versato entro i termini indicati.

Per maggiori info:
World Heritage Voyages
email: info@worldheritagevoyages.com
tel: 0583 1973129
Photolux Festival
email: info@photoluxfestival.it
tel: 0583 53003


Articoli Simili