Polixeni Papapetrou

PP_portrait

Polixeni Papapetrou (Melbourne, 1960) è un’artista australiana il cui lavoro esplora il rapporto tra storia, cultura contemporanea e identità. Dal 2002 Papapetrou sta concentrando la sua ricerca sull’infanzia e sulla sua percezione culturale. Le sue fotografie sono state esposte inoltre 50 mostre personali e 100 collettive in Australia, Asia, Europa e Stati Uniti, così come nei maggiori festival internazionali di fotografia, tra gli altri The Lishui Biennial International Photography Festival, Cina (2017); The European Month of Photography, Berlino (2016); The European Month of Photography, Atene (2016); Daegu Photo Biennale, Corea (2016); Dong Gang International Photo Festival, Corea (2014); Fotografica Bogota, Colombia (2013); Photofestival Noorderlicht, Paesi Bassi (2012); 3rd Biennale Photoquai, Le musée du quai Branly, Parigi (2011); The Month of Photography, Bratislava (2010); Pingyao International Photography Festival, Pingyao, Shanxi, Cina (2010); Athens Festival of Photography, Atene (2010); Fotofreo, Fremantle Festival of Photography, Perth (2008); Seoul International Photography Festival, Seul (2008); Le Mois de la Photo, Montreal (2005). Le sue opere sono conservate nelle collezioni di musei, istituzioni e in collezioni private internazionali. Papapetrou ha ricevuto numerosi riconoscimenti dall’Australia Council for the Arts and Arts Victoria e diversi premi in Australia.

Mostre dell'autore


Articoli Simili