Christopher Thomas | NY Sleeps

© New York 2009
© New York 2009

a cura di Enrico Stefanelli

La serie New York Sleeps di Christopher Thomas ci mostra una città in silenzio, senza la turbolenza della vita di tutti i giorni, una metropoli spopolata, come sotto l’effetto di un incantesimo: Grand Central Terminal, Fifth Avenue, il Flatiron Building, China Town, Wall Street, il ponte di Brooklyn – tutti luoghi familiari, ma mai visti prima in questo modo. Nelle foto di Christopher Thomas, scattate alle prime luci dell’alba, quando la città dorme ancora, o appena prima che cada il crepuscolo o di notte con la luce della luna, la vivace metropoli di New York sembra trattenere il fiato, trasformarsi in un vuoto metafisico. Questa metamorfosi diventa particolarmente evidente nelle zone urbane più attive come la Fifth Avenue, o il terminal della Grand Central Station, luoghi che in realtà non sono mai privi di persone e che esemplificano il trambusto della metropoli. La decisione di lavorare in bianco e nero contribuisce in parte alla visione astratta della città. Così essa è ridotta agli elementi essenziali della sua architettura e si irradia nella sua unicità e bellezza.
“E ‘ un tentativo di spogliare la città dalla frenesia di tutti i giorni, dal rumore e dalla distrazione, e ho cercato l’essenza della struttura della città.”

(da un testo di Ira Stehmann)


Articoli Simili