Giampiero Brancoli Pantera fotografo dell’ARMIR

L’Archivio Fotografico Lucchese “A. Fazzi” partecipa all’edizione 2021 di Archivissima. Il Festival degli Archivi.

06 sito
Giampiero Brancoli Pantera, Campagna di Russia, 1942-1943. Soldato appostato sulla neve con un’arma ed una macchina fotografica, Fondo Giampiero Brancoli / Archivio Fotografico Lucchese “A. Fazzi”

Il tema portante del Festival è “GENERAZIONI“; per questo motivo abbiamo deciso di approfondire il Fondo Giampiero Brancoli, che raccoglie oltre 6000 immagini, tra le quali spicca un importante nucleo sulla Campagna di Russia, alla quale Brancoli aveva preso parte con l’ARMIR (Armata Italiana in Russia).

“Mio nonno di lavoro avrebbe sempre voluto fare il fotografo, ma la maggior parte del suo archivio raccoglie gli scatti realizzati in Russia; al ritorno in patria dovette abbandonare il suo sogno per dedicarsi a un’attività più concreta e in accordo con la famiglia (…) Io sono ripartito da lì (…); è così che sono diventato un giornalista e poi un fotografo, perché volevo scrivere sui giornali per dire a mio nonno che il suo sogno era bellissimo e che io avrei fatto di tutto per proseguirlo” scrive il nipote di Giampiero Brancoli, Filippo Brancoli Pantera, nella prefazione al libro di recente pubblicazione che ha dato nuova vita al diario di guerra del nonno [Marco Brancoli Pantera, Giampiero Brancoli Pantera. Fotografo in Russia con l’ARMIR. Diario di vita e di guerra 1940-45, Tralerighe libri, 2020].

Abbiamo allora voluto raccontare la storia delle fotografie conservate nel Fondo Brancoli in un podcast che sarà disponibile per l’ascolto sul sito di Archivissima a partire dal 4 giugno prossimo.

La sera del 4 giugno, inoltre, in occasione della Notte degli Archivi, dalle 19:30 alle 20:30 nella Sala Nobile di Villa Bottini a Lucca, sede dell’Archivio Fotografico Lucchese, una proiezione di immagini tratte dal Fondo Brancoli sarà accompagnata dalla lettura di estratti del diario di guerra di Brancoli.
>> Per partecipare all’evento è necessario prenotarsi scrivendo una email all’indirizzo email info@photoluxfestival.it.


Articoli Simili